{
Andrea Ventimiglia

Blogger & Social Media Manager

19/03/2018, 21:00





 



C’è chi scrive per dimenticare e chi per noia; chi scrive perché ha bisogno di farlo e chi per moda; chi ha qualcosa da farsi perdonare o chi semplicemente ha voglia di dire stronzate; c’è infine chi, attraverso le sue strette parole, riesce a scrivere un giallo di elevata classe letteraria, tutto siciliano, riuscendo al contempo stesso a emozionare il lettore, poi a farlo ridere e dopo ancora riflettere.

I critici la chiamano abilità; io: "Una faccenda delicata".



1
Create a website